Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.divinfestival.it/home/wp-content/themes/vegadays/functions.php on line 73
Divin Art – Divin Festival – Un viaggio tra Gusto e Cultura

Sabato 28 settembre

F.A.P. Fonderia Artistica Popolare

con accompagnamento al piano di Luisa Buonocore

 Dalla volontà di un gruppo di artisti abatesi , nasce la fonderia artistica popolare, un movimento che ha come scopo quello di unire tutti gli artisti in un unico movimento senza intaccare la propria natura né il proprio pensiero né tanto meno il proprio percorso professionale e artistico.
Ne fanno parte , lo scultore Antonio Longobardi, l’artista Alvise Caiazzo, l’artista Sergio Alfano, l’artista Raffaele Amato, e l’artista D’Aniello Pasquale e tanti altri nomi.
La fonderia nasce con ‘ intento di fare arte e divulgarla su tutto il territorio, compiendo azioni anche di carattere sociale che impattino sul territorio.
Numerevoli sono le iniziative ed i progetti che si stanno man mano formando, lo space art international, ad esempio, una manifestazione artistica in fase progettuale che coinvolgerà non solo artisti come scultori e pittori, ma anche musicisti e si svolgerà a fine 2019 a Sant’Antonio Abate, con ospiti importanti critici di settore.
Gli artisti che ne fanno parte partecipano ed hanno partecipato attivamente a mostre d’arte campane e nazionali, ricevendo anche numerosi riconoscimenti e attestati di stima da critica e pubblico.

Domenica 29 settembre

Arianna Greco (pittrice enoica) e Gaetano Novi (attore)

con accompagnamento al piano di Luisa Buonocore

 Arianna Greco. Interessante, innovativa ed intrigante, soprattutto per gli amanti dei vini, è l’Arte Enoica, nata dalla talentuosa mano della pittrice, salentina, Odontoiatra, ma con una grande passione: la pittura. L’artista da qualche mese attira l’attenzione della stampa enogastronomica, creando curiosità con le sue opere, originali e moderne, che hanno come protagonista il vino, ma non come soggetto, come prodotto usato per dipingere. Il pennello delinea soprattutto ritratti di donne nude, che rappresentano, secondo la pittrice, l’apice della bellezza, diventando più sensuali con il colore “passionale” del vino. Arianna ha partecipato già ha diverse esposizioni e concorsi, oltre ad interessarsi di varie associazioni d’arte.

Lunedì 30 settembre

F.A.P. Fonderia Artistica Popolare con Pasquale D’Aniello 

con accompagnamento al piano di Luisa Buonocore

 Dalla volontà di un gruppo di artisti abatesi , nasce la fonderia artistica popolare, un movimento che ha come scopo quello di unire tutti gli artisti in un unico movimento senza intaccare la propria natura né il proprio pensiero né tanto meno il proprio percorso professionale e artistico.
Ne fanno parte , lo scultore Antonio Longobardi, l’artista Alvise Caiazzo, l’artista Sergio Alfano, l’artista Raffaele Amato, e l’artista D’Aniello Pasquale e tanti altri nomi.
La fonderia nasce con ‘ intento di fare arte e divulgarla su tutto il territorio, compiendo azioni anche di carattere sociale che impattino sul territorio.
Numerevoli sono le iniziative ed i progetti che si stanno man mano formando, lo space art international, ad esempio, una manifestazione artistica in fase progettuale che coinvolgerà non solo artisti come scultori e pittori, ma anche musicisti e si svolgerà a fine 2019 a Sant’Antonio Abate, con ospiti importanti critici di settore.
Gli artisti che ne fanno parte partecipano ed hanno partecipato attivamente a mostre d’arte campane e nazionali, ricevendo anche numerosi riconoscimenti e attestati di stima da critica e pubblico.